ASIAN FILMFESTIVAL12 edizione

7 – 12 giugno  2014
XII EDIZIONE

REGGIO EMILIA – CINEMA CRISTALLO

In programma il film del maestro Tsai Ming liang  “Stray dogs”, vincitore  Leone d’Argento a Venezia 2013 e l’attesissimo “Shield of straw” di Takashi Miike

L’Asian Film Festival, promosso dalla Fondazione Palazzo Magnani e da Cineforum Robert Bresson di Roma, appuntamento consolidato per gli appassionati di cinema e dell’Asia, si svolgerà dal 7 all’11 giugno a Reggio Emilia al Cinema Cristallo.

La  dodicesima edizione del festival punta lo sguardo, in particolare,  sulla cinematografia taiwanese, l’ultima ad avere prodotto, a livello mondiale una vera e propria scuola. L’Asian 2014  ospita ben sette opere di Taiwan per capire come stia cambiando  la  produzione cinematografica del Paese.

In concorso, accanto ad un vibrante ritratto adolescenziale come “A time in Quchi” di Chang Tso-chi, potremo vedere le divertenti commedie, in anteprima internazionale,  “Step back to glory” per la regia di  Chang Po-Jui e “Zone pro site” di Chen Yu-hsun , esempi di un cinema finalmente esportabile anche al di fuori dell’isola di Taiwan.

Ritroveremo, poi, una vecchia conoscenza di Asian Film Festival, la regista Zero Chou, che abbandona il suo cinema anticonformista per immergersi nelle atmosfere evocative di un wuxia come “Ripples of desire”.

Quello di “Poor folk” è l’esperimento interessante di Midi Z, regista del Myanmar, cresciuto però a Taiwan, che focalizza il suo sguardo proprio sulla condizione degli immigrati burmesi nell’isola di Formosa. Espressione dell’avanguardia cinematografica cinese è i film sperimentale “Distant” diretto da  Zhang Yang Fang.

Ultimi film in concorso sono lo struggente “Bends”, in anteprima nazionale,  opera d’esordio di Flora Lau, regista di Hong Kong molto applaudita allo scorso festival di Cannes e il collettivo “Letter from the south”, diretto da autori thailandesi, malesi, taiwanesi e giapponesi.

A proposito di Giappone potremo contare sull’affascinante “Backwater” di Aoyama Shnyia, e fuori concorso, sul pirotecnico “Shield of straw” di Takashi Miike, attesissima anteprima italiana dopo il plauso ricevuto a Cannes nel 2013.

Chiudono, il programma, sempre fuori concorso, gli ultimi film di due amici di Asian Film Festival, “Stray dogs” di Tsai Ming-liang e “Our sunhi” del cineasta sudcoreano Hang Sang-soo.

Il festival con le sue sezioni competitive, i focus, le retrospettive, gli incontri e i dibattiti con il pubblico è un momento fondamentale di conoscenza e apertura al dialogo non limitato al cinema, ma aperto alla cultura e alla conoscenza reciproca tra realtà italiana e paesi asiatici. Prosegue, inoltre, l’importante collaborazione con l’Università di Modena e Reggio Emilia per favorire l’avvicinamento di un pubblico giovane al Festival e per il coinvolgimento fattivo degli studenti negli aspetti organizzativi della rassegna. Asian Film Festival ha il sostegno di istituzioni straniere quali MOFA e Council of Cultural Affairs di Taiwan, Blue Shape. L’evento è reso possibile grazie alla partecipazione di Provincia di Reggio Emilia, Fondazione Pietro Manodori, Camera di Commercio di Reggio Emilia, con il contributo di Regione Emilia Romagna, CCPL, Landi Renzo spa.

Di seguito l’elenco dei film che compongono la dodicesima edizione di Asian Film Festival, suddivisi per sezioni:

CONCORSO

1) A time in Quchi, di Chang Tso-chi (Taiwan)
2) Backwater,  di Shinyia Aoyama (Giappone)
3) Zone pro site, di Chen Yu-hsun (Taiwan)
4) Bends, di Flora Lau (Hong Kong)
5) Sunshine love di Eun-Sung Cho (Corea del Sud)
6) 100 days di Henry Chan (Taiwan)
7) Poor folk, di Midi Z (Taiwan)
8) Distant, di Zhang Yang Fang (Cina)
9) Letters from the south, Collettivo (Malesia-Thailandia-Taiwan)
10) Step back to glory, di Chang Po-Jui (Taiwan)
11) Ripples of desire, di  Zero Chou (Taiwan)

FUORI CONCORSO

1) Shield of straw di Takashi MIIKE (Giappone)
2) Stray dogs, di Tsai Ming-liang (Taiwan)
3) Our sunhi, di Hang Sang-soo (Corea del Sud)

 

PROGRAMMA

Sabato 7 giugno
ore 19.30  Inaugurazione
ore 20.30 Shield of Straw  di Takashi Miike (Giappone, 2013) 125’ FC
ore 22.45 100 days di Henry Chan (Taiwan, 2013) 104’ C

Domenica 8 giugno
ore 14.30 Step Back to Glory  di Chang Po-jui (Taiwan, 2013) 124′ C
ore 16.45  Sunshine love di Jo Eun-sung (Corea del sud, 2013) 79′ C
ore 18.30  Bends  di Flora Lau (Hong Kong, 2013) 95′ C
ore 20.30 Stray Dogs di Tsai Ming Liang (Taiwan, 2013) 138′ FC
ore 22.45 Distant di Zhengfan Yang (Cina, 2013) 88′ C

Lunedì 9 giugno
ore 16.30  Ripples of desire di  Zero Chou (Taiwan, 2012) 110′ C
ore 18.30  Poor folk di Midi Z (Taiwan/Myanmar, 2012) 105′ C
ore 20.30 Backwater di Shinji Aoyama (Giappone, 2013) 102′ C
ore 22.30 Letters from the South di Tsai Ming Liang … [et al.] (Malesia, 2013) 105′ C

Martedì 10 giugno
ore 16.00  A time in Quchi di Chang Tso-chi (Taiwan, 2013) 109′ C
ore 18.00  Zone Pro Site di Chen Yu-hsun (Taiwan, 2013) 145′ C
ore 20.40 Ring di Hideo Nakata (Giappone, 1998) 96′ SS
ore 22.30 Ring 2 di Hideo Nakata (Giappone, 1999) 95′ SS

Mercoledì 11 giugno
ore 16.00 Letters from the South di Tsai Ming Liang … [et al.] (Malesia, 2013) 105′ C
ore 18.00  Stray Dogs di Tsai Ming Liang (Taiwan, 2013) 138′ FC
ore 20.30 Premiazione premio del pubblico “Asian Film Festival 12”
a seguire Our Sunhi di Hong Sang-soo (Corea del sud, 2013) 88′ FC
ore 22.30 Shield of Straw di Takashi Miike (Giappone, 2013) 125’ FC

 

 

Ufficio Stampa Asian Film Festival
Marino Midena
Tel. 347-7162033 – marino.midena@gmail.com

Ufficio Stampa Fondazione Palazzo Magnani
Federica Franceschini
Tel. 0522.444408 – f.franceschini@palazzomagnani.it

 





Back to Top ↑
  • Facebook9k
    Twitter1k
    YouTube36
    INSTAGRAM11
  • In primo piano

  • Video