Gli sConcerti di Philip Corner

Mercoledì 6 dicembre – Presentazione del libro e performance di Philip Corner

Mercoledì 6 dicembre alle ore 18.33 evento di presentazione del libro Gli sConcerti di Philip Corner (edizione limitata Consulta librieprogetti) con l apartecipazione di Ivanna Rossi.
Durante la serata performance di Philip Corner e letture dei FerStraz (Franco Ferrari, Lucio Lodesani, Monica Pregreffi, Veronica Strazzullo)
Al termine uno speciale book signing  di Philip Corner

Con incredibile tempismo gli sConcerti di Philip Corner sono entrati a km zero nell’orbita della mostra Kandinsky → Cage di Palazzo Magnani.
Philip e io eravamo a cena a casa mia in corso Garibaldi intorno a un risotto ai funghi, e parlavamo di John Cage, che in veste di esperto micologo aveva vinto parecchi milioncini a Lascia o Raddoppia? di Mike Bongiorno. I risotti fungevano da fulcro e riferimento alle chiacchierate biografiche per la premessa agli ‘sConcerti’ di Philip, una raccolta di narrazioni che negli anni avevo scritto dal vero durante i suoi concerti-performances. Critica musicale? No: qualcos’altro, chissà cosa. Ed ecco apparire il manifesto stendardo della mostra di Palazzo Magnani! Non solo, gli organizzatori mi hanno chiesto cosa ci facessi in casa di John Cage a New York, come documentato da una foto del 1985! Io?! Ah, sì! c’ero andata con Rosanna Chiessi, in pieno Fluxus e Avanguardia. La cosa più sensazionale della storia, dico io, è che Philip aveva appena finito di tradurre i miei testi in inglese, avallandoli così in modo inequivocabile in quanto ‘ero l’unica che avesse capito il suo lavoro’. L’unica al mondo, si capisce.

Il libro degli sConcerti è diventata un’edizione d’arte in 150 copie in collaborazione con la Fondazione Palazzo Magnani e la casa editrice Consulta librieprogetti.
L’edizione è bella, semplice e minimal, ma diventerà d’arte durante la presentazione, quando Philip Corner si sbizzarrirà sulle coloratissime ma intonse copertine di ciascuna copia del libro: una performance di calligrafia per ciascuna.

Ci sarà anche un’altra cosa sperimentale mai tentata: una lettura di terzo tipo.
La sequenza: Philip, spesso insieme con Phoebe Neville, danzatrice dai capelli verdi, fa una performance; io la registro… a biro; e i FerStraz, cioè i miei 4 e forse soli fedeli lettori Veronica Monica Franco e Lucio, la fanno rivivere in modo intenso e molto divertente.

Perché Fluxus è riso. A volte, anche risotto.

Ivanna Rossi


© Giovanni Gilli ph.Mercoledì 6 dicembre – ore 18.33
Palazzo Magnani – C.so Garibaldi 29, Reggio Emilia
Nell’ambito della mostra Kandinsky → Cage. Musica e Spirituale nell’Arte
Presentazione del libro Gli sConcerti di Philip Corner
raccontati da Ivanna Rossi
Traduzione all’inglese di Philip Corner, edizione limitata Consulta librieprogetti

con
Performance di Philip Corner
Composizione con spago (Alison Knowles, 1985)
Respirazione flu-xùs (Philip Corner e Phoebe Neville)

e
Letture dei FerStraz
Franco Ferrari, Lucio Lodesani, Monica Pregreffi, Veronica Strazzullo
Per fare un organo; Il drago e la Draga; Il concerto della pioggia; Musica in ritardo
+
Segnatura dei libri da parte di Philip Corner





Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Facebook12k
    Twitter1k
    YouTube48
    INSTAGRAM198
  • In primo piano

  • Video