L’acquedotto reggiano apre le porte alla città, con visite guidate, laboratori, musica, spettacoli di luci e suoni