Hourloupe, l’inganno di Jean Dubuffet

Dettaglio eventi

Data:
Luogo: Palazzo Magnani
Categorie:
Tag: ,

Apertura straordinaria con visita guidata a tema e cena presso ristorante Taglierè

Venerdì 11 Gennaio ore 18 e ore 20

Una serata da dedicare a due grandi passioni, l’arte e il cibo. Si parte dalla visita guidata a porte chiuse alla mostra Jean Dubuffet. L’arte in gioco, visita in cui verrà riservata una particolare attenzione al ciclo denominato L’Hourloupe (1962-74).

 

La vera cucina fusion del mondo è quella italiana

A seguire vi aspetta la “cucina democratica” del ristorante Taglierè, proprio di fronte a Palazzo Magnani, che propone un menù vario che spazia dalla cucina tradizionale reggiana al pesce, dai salumi ai crudi, con un unico obiettivo: la qualità. Lo chef Leonardo Panza infatti seleziona accuratamente e personalmente le materie prime rispettandone la stagionalità.

L’Hourloupe

Voi scarabocchiate quando siete al telefono? Jean Dubuffet sì!
In un ciclo denominato L’Hourloupe (1962-74), sorto da un disegno eseguito macchinalmente al telefono, che si trasformerà 12 anni più tardi in scultura monumentale, rivelando una modalità inedita di vivere e abitare una pura creazione dello spirito.
Il segno pare sostituirsi alla materia: cellule tipo, monadi per lo più a righe rosse e blu, si svolgono in una scrittura concatenata e arbitraria, straripando dalla tela e invadendo lo spazio con sculture in poliestere espanso, dalla spessa grafia nera, e con complessi architettonici, in una sorta di progettazione di un nuovo universo.

Nella mia idea è una figurazione dell’universo.
Ho detto figurazione ma il termine è improprio, dovrei dire piuttosto una trascrizione, un’evocazione, nella quale appaia il carattere di continuum indifferenziato del mondo che ci circonda, il suo carattere rigoglioso, instancabile e in continuo movimento.
E’ contestata l’idea che esista una realtà delle cose. A questa idea è sostituita quella che vi è un numero infinito di realtà.

Jean Dubuffet

 

Palazzo Magnani, corso Garibaldi 29, Reggio Emilia
Venerdì 11 gennaio, ore 18.00 (gruppo A) e ore 20.00 (gruppo B)
Costo: 40€ – E’ possibile acquistare i biglietti online e presso la biglietteria di Palazzo Magnani
Su prenotazione: tel. +39 0522 444446 – info@palazzomagnani.it