La matematica degli ornamenti: dai fregi ai nodi d’amore

Dettaglio eventi

Data:
Luogo: Auditorium Credem
Categorie:
Tag: , ,

20-02-20 ore 20.20

Incontro con Piergiorgio Odifreddi, matematico e divulgatore

La matematica degli ornamenti: dai fregi ai nodi d’amore

L’EVENTO È SOLD OUT

Gli ornamenti, che abbelliscono gli oggetti che usiamo e gli edifici che abitiamo, utilizzano spesso, consciamente o inconsciamente, concetti matematici legati alla simmetria.
Vale dunque la pena di allargare lo sguardo per osservare più da vicino le tecniche che gli artisti e i designer hanno usato nel loro lavoro ornamentale, dai fregi arabi sui muri e sui pavimenti dell’Alhambra ai nodi leonardeschi nella Sala delle Asse del Castello Sforzesco, alla ricerca delle strutture matematiche che le opere esposte nella mostra di Palazzo Magnani nascondono.

 


Evento realizzato in collaborazione con Gruppo Credem

Auditorium Credem
via Emilia San Pietro, 6 – Reggio Emilia

Ingresso gratuito su prenotazione:  info@palazzomagnani.it

Posti esauriti, non è più possibile prenotare


 

Piergiorgio Odifreddi è un matematico, logico, saggista e accademico italiano. Oltre che di matematica, nelle sue pubblicazioni si occupa di divulgazione scientifica, storia della scienza, filosofia, politica, religione, esegesi, filologia e saggistica varia.
Ha studiato matematica in Italia, Stati Uniti e Unione Sovietica, e insegnato logica presso l’Università di Torino e la Cornell University. Collabora a «la Repubblica», «L’Espresso», «Le Scienze» e «Psychologies», dirige per Longanesi la collana di divulgazione scientifica «La Lente di Galileo» e ha partecipato a numerose trasmissioni televisive e radiofoniche.
Ha vinto numerosi premi, tra i quali il Premio Galileo per la divulgazione scientifica nel 1998 e nel 2011, il Premio Peano della Mathesis 2002 e il Premio Italgas per la divulgazione nel 2006.
Tra i suoi libri ricordiamo la trilogia logica C’era una volta un paradosso, Il diavolo in cattedra (Einaudi, 2001 e 2003) e Le menzogne di Ulisse (Longanesi, 2004), la trilogia geometrica C’è spazio per tutti, Una via di fuga Abbasso Euclide! (Mondadori, 2010, 2011 e 2013), la trilogia biografica In principio era Darwin (Longanesi, 2009), Hai vinto, Galileo (Mondadori, 2009) e Sulle spalle di un gigante su Newton (Longanesi, 2014) e il volume scritto con Benedetto XVI Caro papa teologo, caro matematico ateo (Mondadori, 2013). Per Rizzoli ha pubblicato Come stanno le cose (2013) e Il museo dei numeri (2014), Il giro del mondo in 80 pensieri (2015), Il dizionario della stupidità (2016) e Dalla Terra alle lune (2017).