Opere al telefono

Dal 13 gennaio ritornano le Opere al telefono
il mercoledì dalle ore 17 alle 19

Chiamaci e ascolta la tua fotografia preferita!

Anche se le mostre sono chiuse noi ci siamo! E ci sentiamo al telefono!

A partire dal 13 gennaio, tutti i mercoledì dalle 17 alle 19, sarà possibile ascoltare la storia di una delle opere esposte nella mostra True Fictions. Fotografia visionaria dagli anni ‘70 ad oggi.

Come? Al telefono, come faceva il celebre personaggio di Gianni Rodari, raccontando ogni sera le favole a sua figlia lontana.

Ricapitolando:

  • scegli nella galleria qui sotto la fotografia da ascoltare 
  • chiama lo 0522 444446
  • ti risponderà lo staff della Fondazione Palazzo Magnani che ti racconterà tutto e anche di più sull’opera
Se non riesci a prendere la linea clicca qui e compila il modulo. Ti richiameremo noi.

    Accetto che i dati raccolti siano trattati secondo quanto previsto dalla vigente normativa sulla privacy

    1. Sandy Skoglund, Fox Games, 1989
    Courtesy: Paci contemporary gallery (Brescia – Porto Cervo, IT)

    2. Lori Nix, Museum of Art, 2005
    from “The City”.
    Courtesy Paci contemporary gallery (Brescia – Porto Cervo, IT)

    3.  Teun Hocks, Untitled n° 045 (Day and Night), 1986, Courtesy Paci contemporary gallery (Brescia-Porto Cervo, IT)

    4. Paolo Ventura, dalle serie Winter Stories e War Souvenir, 2005 Courtesy the artist

    5. Emily Allchurch, Tower of London (after Bruegel), 2005 © Emily Allchurch

    6. Alison Jackson

    7. Joan Fontcuberta, from the Fauna series, 1985

    8. Hiroyuki Masuyama, Abtei im Eichwald 1808/10, 2018, Ed. 1/5, led lightbox, Courtesy Studio la Città – Verona

    9. Erwin Olaf, The Mother, from the series “Dusk”, 2009, Courtesy Collezione Soprani, Arese (MI)

    10. David Levinthal. Untitled, from the series Hitler Moves East
    © David Levinthal

    Fondazione Palazzo Magnani © 2020 tutti i diritti riservati | P.IVA 02456050356
    PRIVACY POLICY